Cerca nel Blog con Google

MONITORE NAPOLETANO

domenica, marzo 01, 2009

Windows XP - Recuperare il CD di installazione dall'Hard Disk


English translated post
Condividi su

Quanti di noi hanno un portatile e quanti di noi hanno il CD di Windows XP installazione (non il recovery) del portatile?

Sicuramente in molto pochi.

Io ho un Acer Travelmate 4000 (quello in foto) e posseggo i CD di recovery che, dovrebbero, riportare il PC come uscito dalla fabbrica (sarò bravo io, ma da quando posseggo il portatile non ho mai avuto la necessità di reinstallare il sistema).

Acer Travelmate 4000


Col tempo, però, questa usanza molto intelligente dei CD di ripristina (come ho pubblicato in un altro post, anche il mitico Asus ha il suo DVD di ripristina) da diverso tempo si è arrestata in virtù dei più pericolosi e squallidi sistemi di recupero del portatile da HDD, quasi a dire che il disco rigido e la partizione siano eterne (quando poi sappiamo che, su un portatile in special modo, l'affidabilità di un HDD classico è estremamente più labile).

Ad esempio il portatile IBM Think Pad R40, non possiede il cd di ripristina di Windows XP Professional e se dovesse saltare il disco rigido saluti ai dati ed al ripristina.

Cosa si può fare?

Come è scritto sul manuale dell'IBM in caso di disastro dovrei chiamare la società e richiedere (credo a pagamento) il CD di Windows XP.

Ho scoperto un metodo molto più efficace ed altrettanto legale. Del resto la licenza Windows XP non ce l'hanno regalata, ed anche se la OEM costa meno di quella boxed (perché compresa nel prezzo del PC), sono soldi che abbiamo speso per quel prodotto, ed in linea teorica la potremmo usare anche su un altro PC, qualora il pc originario dovesse, per qualche accidente, essere inutilizzabile, proprio come si fa per la boxed!!!

Cosa dobbiamo avere:

1 - Nel nostro portatile dovremmo avere una cartella chiamata i386 sulla root del disco rigido (il percorso dovrebbe essere C:\i386).

2 - Il sistema operativo installato, ovviamente, è quello che si trova nella cartella i386 e cioè Windows XP Home Edition e Professional Edition

3 - Copiare la cartella in un'altra cartella (ad esempio sul Desktop), e chiamate la cartella, ad esempio, winxp

4 - Se nella cartella i386 dovessero mancare i 4 file OEMBIOS:
  • OEMBIOS.BI_
  • OEMBIOS.SI_
  • OEMBIOS.CA_
  • OEMBIOS.DA_
allora scaricateli qui e copiateli nella cartella i386 appena copiata (sembra un gioco di parole :-)

5 - Se il vostro Windows XP è Home, allora scaricate i file di contorno qui,

Se il vostro Windows XP è Professional, allora scaricate i file di contorno qui

6 - Esplodete i file nella cartella winxp e non nella cartella i386

7 - Scaricate qui, il programma nlite per creare il CD Windows XP partente

8 - Siamo pronti per la fase finale

9 - Il programma nlite è anche in italiano, questo semplifica parecchio i problemi di comprensione. Quindi, una volta installato il programma, facciamolo partire:


















Quando ha finito abbiamo un file ISO che possiamo masterizzare sul CD.

A questo punto abbiamo recuperato il CD di installazione (che dovrebbe essere nostro di "default") partendo da quello sul nostro PC.

1 commento:

Angi ha detto...

Guida semplce e chiara. Molto utile!!!

MONITORE NAPOLETANO - Prima Pagina